Gianluca Buratelli

Misure urgenti contro l’immigrazione clandestina

domenica 18 gennaio , 2009

Il Parlamento ha di recente decretato all’interno del pacchetto “Misure urgenti in materia di pubblica sicurezza” una serie di norme che inaspriscono le pene verso reati contro la pubblica sicurezza. All’art. 5  modifica in parte  la precedente normativa in tema di immigrazione clandestina. In particolare:
1) l’art. 5 del D.L. n.92 del 23.05.08, in vigore dal 26.05.08, prevede che chiunque cede a titolo oneroso un immobile, di cui abbia la disponibilità, ad un cittadino straniero  irregolarmente soggiornante in Italia, e’ punito con la reclusione da sei mesi a tre anni.
2) La condanna penale, con sentenza definitiva, importa la confisca dell’immobile, salvo che quest’ultimo    appartenga a persona diversa da quella che ha commesso il reato. La norma sembrerebbe limitata alle sole locazioni. Attenzione, comunque, alla circostanza che lo straniero irregolarmente soggiornante in Italia e’ anche quello con il permesso di soggiorno scaduto, che non ha ancora  presentato la richiesta di rinnovo.

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento