In primo piano

Il punto di vista di Andrea Carmignani

giovedì 25 marzo , 2010

Dal dott. Andrea Carmignani, presidente provinciale di Firenze e vice presidente nazionale Anama riceviamo una “lettera aperta” indirizzata al presidente Paolo Bellini nella quale ci riporta il suo punto di vista in merito alla vicenda legata alla Direttiva Servizi. Riteniamo doveroso ed interessante pubblicarla integralmente.

Caro Paolo la presente per ringraziarti dell’impegno profuso nella vicenda relativa al recepimento della direttiva BOLKESTEIN da parte dello stato Italiano

Sono molto dispiaciuto del malinteso nato fra le associazioni riguardo questa vicenda e penso che sia necessario ritrovare uno spirito unitario in modo da far progredire quelle iniziative foriere di professionalità e innalzamento degli standard qualitativi necessari alla categoria.

A mio avviso poco importa che l’iscrizione sia al REA anziché al ruolo, l’importante è che l’accesso sia riservato solo a quelle persone preparate e competenti in grado di affrontare le sfide del mercato e che sappiano fornire ai consumatori quelle tutele e garanzie necessarie a chi va ad affrontare un investimento così importante quale l’acquisto di un immobile.

Di qui l’importanza che nel regolamento di attuazione della nuova normativa sia previsto un corso di preparazione all’esame con almeno 200 ore obbligatorie, che oltre alle 200 ore di teoria siano previsti degli stage presso agenzie già strutturate in modo che l’aspirante agente possa mettere in pratica la teoria acquisita: redigere un preliminare, compilare un contratto di locazione ad uso commerciale, controllare la documentazione ipo-catastale, ad esempio.

A questo ovviamente vanno aggiunti standard formativi continui anche sostenuti dall’utilizzo dei crediti formativi.

Questa è una fase decisiva anche per segnare in maniera specifica le idee e l’azione di Anama entro cui potremo ridisegnare la figura e la professione dell’agente immobiliare.

Andrea Carmignani

Vice Presidente Nazionale

   , , , , , , ,

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento