In primo piano

Longo presidente MDC al congresso ANAMA

sabato 19 giugno , 2010

ANAMA è un associazione interessata a contribuire “al buon nome” della categoria degli agenti d’affari in mediazione e per questo cerca il confronto e la collaborazione delle istituzioni, degli enti e delle associazioni. Tra queste ecco l’accordo con i consumatori e per definire un cammino operativo di sicuro successo ha scelto il Movimento Difesa del Cittadino guidato dal presidente avv. Antonio Longo. Mercoledì 23 giugno si celebrerà appunto la firma dell’intesa che in sintesi riguarda la volontà di promuovere strategie finalizzate a garantire una formazione degli Agenti e Mediatori d’affari sempre orientata al rispetto di precise regole di correttezza e trasparenza, al fine di potenziare la tutela dei consumatori nel settore dell’intermediazione immobiliare e creditizia.

Il perseguimento dei suddetti obiettivi, si legge nel protocollo d’intesa, avverrà attraverso ogni utile azione ed in particolare:

  1. istituzione di un tavolo permanente di confronto sulle problematiche dei settori di comune interesse;
  2. istituzione di organismi di garanzia della qualità dei servizi erogati;
  3. fondazione di una Camera di conciliazione paritetica per la risoluzione extragiudiziale delle controversie tra associati ANAMA e clienti;
  4. potenziamento  per rendere più agevole anche ai cittadini appartenenti alle fasce cosiddette deboli l’accesso sicuro ai servizi degli aderenti Anama;
  5. promozione di convegni, seminari, e di altri eventi pubblici divulgativi;
  6. realizzazione di corsi di formazione, workshop tematici e  didattici;
  7. redazione di guide per i cittadini indagini e  pubblicazioni;
  8. concertazione azioni di impulso nei confronti delle Authority di regolamentazione nonché del  legislatore comunitario,  nazionale e regionale;
  9. promozione di progetti comuni, nonché partecipazione congiunta a concorsi, bandi ed ogni altra iniziativa ad evidenza pubblica promossa da Enti pubblici o privati nei settori di comune interesse;
  10. Ogni altra iniziativa utile al perseguimento dei sopraelencati scopi comuni.

Il presidente Longo il 7 giugno scorso è stato  nominato dal Governo quale nuovo componente del CESE , il comitato economico e sociale europeo con sede a Bruxelles. Link : http://europa.eu/institutions/consultative/eesc/index_it.htm

   , , , , ,

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento