In primo piano

Dal 2014 calano le imposte di registro sulla compravendita immobiliare

domenica 6 febbraio , 2011

Dal recente Decreto sulla riforma del fisco comunale va sottolineata la volontà del Governo di ridurre l’imposta di registro sulle compravendite immobiliari ( 2% sulle prime case, 9% sulle seconde) e la cedolare secca sugli affitti. Per meglio capire la portata del provvedimento alleghiamo un interessante lavoro pubblicando su Il Sole 24 Ore che riporta in sintesi i 14 punti caratterizzanti la manovra. La Redazione

   , ,

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento