La notizia del giorno

Al galoppo verso la Pratica professionale e i crediti formativi

martedì 5 luglio , 2011

L’Anama con il suo presidente nazionale e i suoi più stretti collaboratori sta alzando il tiro verso la pratica professionale e l’accesso alla qualifica professionale. Secondo i dirigenti dell’associazione di “casa Confesercenti” è anacronistico pensare che per poter dare avvio all’attività di intermediario immobiliare ci siano ancora da superare così tanti lacci e lacciuoli, dannosi per i soggetti interessati e per il mercato. Un diploma di scuola media superiore, un corso di formazione ed un esame deve potersi contrapporre ad un anno di pratica professionale fatta in parallelo con il corso, sempre possedendo i titoli di studio necessari. Basta con la demagogia di chi non vuole gareggiare con altre e nuove realtà di settore. Basta con “i baroni dell’immobiliare” che ritengono di possedere “il verbo” del mercato. Basta con chi non punta ad una formazione continua e periodica degli operatori ma cerca di creare barriere alle volte invalicabili per non creare nuovi concorrenti. E questo “basta!” lo deve dire il Governo e il sistema: Anama vuole una realtà immobiliare fatta di veri professionisti, formati “sul campo” a stretto contatto con i colleghi esperti, per garantire alla clientela competenza e serenità. A breve sono previsti contatti serrati con i ministeri di riferimento e le direzioni generali per dare vita alla pratica e ai crediti formativi per gli agenti immobiliari in attività.

   , ,

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento