In primo piano

Anama nel Comitato Scientifico di Tecnoborsa per il Codice delle Valutazioni Immobiliari.

domenica 7 agosto , 2011

Anama entra a pieno tityolo in tecnoborsa. Lo fa “ipotecando” un posto in Consiglio di Amministrazione e la presenza nel comitato scientifico. Tecnoborsa, l’organizzazione del Sistema delle Camere di Commercio per lo Sviluppo e la Regolazione dell’Economia Immobiliare con sede a Roma edita il Codice delle Valutazioni immobiliari in collaborazione dell’ABI, l’associazione delle banche italiane. Infatti siedono al tavolo tecnico – scientifico professionisti del calibro di Fausto Savoldi, presidente nazionale dei Geometri; di Gianni Guerrieri direttore centrale dell’Agenzia del territorio; Roberto Manzato di ANIA, l’associazione delle assicurazioni; ma anche Giuseppe Roma direttore generale del CENSIS; Corrado Sforza Fogliani di Confedilizia; Leopoldo Freyrie e Giovanni Rolando rispettivamente presidenti degli architetti e degli ingegneri italiani. Tra gli esperti di Anama entrano Filippo Crocè, esperto operatore romano, da sempre vicino al sistema camerale della Capitale e Paolo Bellini, presidente nazionale Anama e tecnico professionista da anni nel settore, voluto nel Comitato scientifico dal responsabile del progetto, prof Giampiero Bambagioni, immobiliarista esperto nonchè Docente di Economia ed Estimo Civile nella Facoltà di Ingegneria dell’Università di Perugia. Il Codice delle Valutazioni di Tecnoborsa è lo strumento di valutazione più autorevole di riferimento per il sistema bancario e delle istituzioni, utilizzato per le stime e le perizie che vengono elaborate nel campo dei mutui, delle valutazioni dei patrimoni e per i Fondi immobiliari, e nelle due diligence.

 

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento