In primo piano

Roma, finisce in manette finto agente immobiliare

domenica 23 ottobre , 2011

20/10/2011 – È stato arrestato un 76enne romano per essersi finto un agente immobiliare. L’uomo aveva infatti intrapreso un’attività di intermediazione abusiva per la locazione di immobili su Roma, attraverso un inserto su “Porta Portese”. A cadere nella sua rete una giovane coppia che si era rivolta a lui per ricevere un aiuto nella ricerca di un miniappartamento. L’uomo, dopo un primo contatto telefonico, aveva preteso per il suo impegno la somma di 200 euro. Dopo pochi giorni, però, ha ricontattato la coppia aumentando la cifra e chiedendo 400 euro. A seguito del rifiuto da parte dei due giovani di pagare, il delinquente ha iniziato a minacciarli telefonicamente di morte. La paura non ha impedito alla coppia di chiedere aiuto alle forze dell’ordine che sono intervenute arrestandolo. Tratto da Monitorimmobiliare

 

   ,

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento