In primo piano

Guglielmo Pelliccioli intervista i tre presidenti nazionali Fimaa, Fiaip e Anama

giovedì 15 dicembre , 2011

Domande puntuali per tre attori del settore immobiliare: questo in sintesi il risultato dell’interessante dibattito gestito mirabilmente da Guglielmo Pelliccioli, nell’ambito del convegno Fimaa di Varese. Un botta e risposta sui temi di attualità e sulla prospettiva dell’intermediazione immobiliare in Italia. I tre interlocutori sono risultati sostanzialmente ottimisti anche se con grande cautela e attenzione al momento di crisi in cui vive il settore della compravendita immobiliare. Il calo degli affari registrato anche quest’anno e la difficile situazione finanziaria e politica è stata rappresentata come una delle fasi periodiche che caratterizzano il settore, anche se quest’ultima risulta una delle più difficili e pericolose. Solo la specializzazione degli operatori e la “grande fantasia” delle strutture operative potranno contribuire al rilancio del settore che deve offrire un ventaglio ampio di servizi e di opportunità. Intermediazione immobiliare ma anche amministrazione e gestione di condomini oltre alla consulenza tecnica e creditizia devono far parte dell’offerta professionale degli agenti immobiliari del dopo crisi. e su questo i tre presidenti hanno preso solenne impegno per ridisegnare la mappa normativa che sta alla base della professione di agente immobiliare. Nella Foto: Guglielmo Pelliccioli e i tre presidenti durante il dibattito.

   , , ,

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento