News

Con FIAIP e FIMAA anche ANAMA Taranto ed il suo presidente provinciale tracciano la situazione alla luce dell’esperienza vissuta sul campo

venerdì 18 gennaio , 2013

Articolo uscito sul Sole 24 Ore del 17/01/2013

“Effetto Ilva” sui prezzi di Taranto

ILVA:AIA;SI ATTENDE TESTO DEFINITIVO,IN VIGORE ENTRO OTTOBRESi è chiuso un anno drammatico per Taranto, durante il quale i prezzi delle case sono scesi – secondo le stime degli operatori – in media del 15/20 % . “Molto più alta la svalutazione di Rione Tamburi, il più vicino all’insediamento industriale dell’Ilva , dove il mercato è di fatto fermo – racconta Agata Contursi, presidente provinciale FIAIP – mentre hanno retto meglio il centro, Borgo e Rione Italia”.

Tanta e in continuo aumento l’offerta di case in vendita in città. “La riduzione delle compravendite rispetto al 2011 dovrebbe essere del 40-45% – spiega Antonio Ferrara, presidente provinciale ANAMA – si tratta per ora di stime, ma nel 2012 su Taranto città gli scambi non sono andati oltre le 1.100-1.200 unità immobiliari”.

Scarica l’articolo allegato per leggere il resto

[download id=”120″]

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento