La notizia del giorno

MILANO: Analisi del mercato immobiliare retail alla luce degli attuali scenari

venerdì 19 aprile , 2013

Nel corso del secondo semestre del 2012, il settore immobiliare non residenziale ha registrato in tutti i suoi segmenti, variazioni percentuali negative sia delle quotazioni sia dei canoni di locazione.

foto confe MilanoSi tratta di un segmento del mercato immobiliare il cui andamento è strettamente connesso a quello dell’economia del Paese: la diminuzione del reddito disponibile ha determinato una contrazione della spesa delle famiglie sia per beni sia per servizi. Si assiste quindi ad un ridimensionamento della domanda e ad un cambiamento delle abitudini di acquisto degli Italiani.

La conseguenza sul commercio è stata importante: secondo Confesercenti nei primi due mesi dell’anno sono spariti circa 10 mila esercizi commerciali e a conclusione del primo trimestre si stima che potranno essercene circa 14 mila in meno. Si registra anche una brusca frenata dell’apertura delle  nuove attività.

Tutto questo ha avuto effetti anche sui locali ad uso commerciale che hanno iniziato a segnalare valori al ribasso già a partire dal 2008 sia sul fronte dei prezzi che sul fronte delle locazioni. In questo semestre si è registrata la contrazione più forte.

Consulta gli allegati per avere il quadro completo.

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento