La notizia del giorno

Congratulazioni al veneto Flavio Zanonato neo Ministro dello Sviluppo Economico. Lettera aperta di Paolo Bellini

sabato 27 aprile , 2013

flavio zanonatoCaro Flavio, posso darti ancora del tu?

Sono felice e contento di trovarti alla guida del Ministero dello Sviluppo Economico, il ministero di riferimento degli agenti immobiliari. Ti conosco da anni da quando “con i pantaloni corti” frequentavamo le stanze dei bottoni, come amministratori pubblici, da parti opposte ma uniti dall’entusiasmo di contribuire al miglioramento della società. Ti ricordo presente in terra Polesana con i tuoi trascorsi nella cooperazione e poi un balzo in alto quando, nel 1993 prendi la guida della Città di Padova. Oggi sei sempre il primo cittadino “della città dei signori” che ha saputo usare mezzi forti e decisioni impopolari quando c’era da sconfiggere la delinquenza e il degrado, ma anche la sensibilità e la lungimiranza nel prevedere la Padova del futuro. Ora sei a capo di un Ministero che conta! Sei il Ministro con una delle più importanti responsabilità, chiamato a gestire i settori vitali di un’Italia in crisi ma desiderosa di farcela. Ecco quindi il mio augurio e le congratulazioni anche a nome dell’associazione che presiedo, per l’importante compito a cui sei stato chiamato dove, sono certo, saprai distinguerti com’è tuo stile. Tra i primi appuntamenti in agenda metti pure un incontro con il rodigino Paolo Bellini e l’ ANAMA – Confesercenti per fare il punto sulle istanze provenienti dal settore dell’intermediazione immobiliare. Abbiamo in ballo il praticantato ed il regolamento di attuazione alla legge 57 del 2001 mai approvato. Ma anche la gestione delle norme europee, l’adeguamento dell’attività alle istanze professionali, l’Enasarco, la previdenza e l’accesso alla qualifica professionale. Ma anche (e soprattutto) bisogno di speranza, di essere ascoltati, di trovare in Te, Veneto, padovano e uomo di squadra un interlocutore attento e concreto, capace come sempre di prendere decisioni importanti nei momenti più delicati della nostra vita sociale ed economica. Un “in bocca al lupo” Flavio e mi raccomando … non dimenticare mai le tue origini e il tuo essere uomo della gente che oggi rappresenta tutti noi!

Paolo Bellini Presidente Nazionale ANAMA

   , ,

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento