News

Il mercato immobiliare per le famiglie italiane

giovedì 19 giugno , 2014

L’indagine per il 2014 condotta da Tecnoborsa (società di emanazione delle Camere Commercio) ha monitorato, l’andamento degli acquisti, delle vendite, delle locazioni e dei mutui effettuati e previsti dalle famiglie italiane. Dall’indagine si evince che l’analisi specifica del comparto delle compravendite ha evidenziato che il 2,4% delle famiglie italiane intervistate ha acquistato un’abitazione nel biennio 2012-2013. Tale dato, messo a confronto con le precedenti indagini, ci dice che forse la crisi sta per finire e che si torna lentamente ad investire nella casa con un cauto ottimismo per l’andamento futuro del mercato immobiliare.

Se si analizzano le motivazioni che hanno spinto gli italiani a comprare un’abitazione, rimane sempre al primo posto l’acquisto dell’abitazione principale (74,5%), anche se con una lieve diminuzione rispetto a quanto rilevato nell’indagine precedente (-2,7%), quando la percentuale aveva toccato il suo massimo storico.  Al secondo posto si attesta l’acquisto della seconda casa per parenti prossimi, che fa registrare una crescita interessante rispetto all’indagine 2012, dopo quattro anni di calo. Al terzo posto, si trova l’acquisto per investimento, che fa segnare un incremento di chi ha scelto questa formula nel gestire il proprio patrimonio (+2,1%). All’ultimo posto l’acquisto della casa vacanze, a conferma del periodo di crisi che sta vivendo questo settore, a causa dell’inasprimento fiscale e delle difficoltà di ricollocare questo tipo di immobili. Nell’acquisto di un’abitazione principale i due fattori che hanno pesato maggiormente nella scelta dell’immobile sono stati le dimensioni e il prezzo.

   ,

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento