La notizia del giorno,News

Painini eletto presidente provinciale della Confesercenti di Milano. Un leader Anama al vertice della Confederazione.

domenica 22 giugno , 2014

painini-2-305x175Andrea Painini è il nuovo presidente provinciale della Confesercenti di Milano. Un successo personale del “giovane dottore” ma anche di Anama, che lo ha eletto alla presidenza provinciale dell’associazione da vari mesi. Possiamo dire di averla vista lunga quando abbiamo creduto ed investito in Andrea che ora si celebra l’intuizione anche in sede di Confederazione. Infatti la Confesercenti, alla quale Anama aderisce fin dalla sua origine, comprende un numero importante di “sindacati” come i titolari di bar, ristoranti ed esercizi pubblici, i benzinai, gli ambulanti, gli albergatori, i rappresentanti di commercio e tantissime altre categorie. Un ruolo importantissimi per Painini che sarà il presidente dell’Expo 2015 e del rilancio di Milano in Italia ed in Europa. Anama è a fianco di Andrea fin dai primi momenti che ha avuto il sostegno sia del presidente nazionale Paolo Bellini ma anche di tutta la struttura Anama e della Confesercenti regionale. Con Painini al vertici Confesercenti si stringe sempre più il rapporto con la rete in franchising immobiliare più importante d’Europa, Tecnocasa, che ha voluto assecondare l’ambizione e la dedizione di Andrea  verso il sodalizio delle piccole e medie imprese. Oreste Pasquali in persona ha dato a Painini il via libera aziendale per dedicarsi “a tempo pieno” alla Confesercenti milanese. Ora non ci sono più alibi! Anama deve sostenere al massimo l’azione del “suo presidente” in una provincia tra le più importanti d’Italia che deve conquistare un ruolo primario per numero di iscritti e per peso politico. Ora Confesercenti deve pretendere di essere presente ed attiva in tutte le realtà che caratterizzano la società milanese, faro economico italiano. Un augurio all’amico Andrea e la certezza che da adesso in avanti, con l’unità del gruppo, il perfetto accordo con il regionale e l’adesione del nazionale si sapranno cogliere le opportunità di un mercato che vuole rinascere forte e dinamico. Avanti tutta Andrea …. in bocca al lupo!

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento