In primo piano

Il Catasto adotta la telematica per aggiornarsi

giovedì 2 aprile , 2015

Dal 1° giugno il Catasto si aggiorna solo tramite procedura telematica. Infatti, con provvedimento n. 35112 “Obbligatorietà della trasmissione telematica, si stabilisce l’obbligo, per i professionisti abilitati alla presentazione degli atti di aggiornamento catastale, di provvedere alla trasmissione di tutti gli atti di accatastamento e di variazione catastale, relativi al Catasto Terreni e Fabbricati, solo mediante procedura telematica. Da giugno non sarà più possibile recarsi allo sportello del Catasto per presentare DOCFA, tipo mappale, e altri atti. Unica eccezione si avra’ solo in caso di irregolare funzionamento del servizio telematico: in tal caso l’atto di aggiornamento, sottoscritto con firma digitale, potrà essere presentato presso l’Ufficio territorialmente competente su supporto informatico. Fino al 31 maggio sarà comunque possibile utilizzare entrambe le modalità di presentazione (telematica e fisica).
Altre novità si preannunciano, infine, per le successioni e le volture catastali, che a detta del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, saranno predisposte altresì per l’invio telematico nel corso del 2015.

In allegato:  Provvedimento n. 2015/35112

[download id=”195″]

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento