La notizia del giorno

Incontro ad altissimo livello con la Banca Centrale di Norvegia

mercoledì 15 aprile , 2015

Il Presidente Nazionale Paolo Bellini, in collaborazione con Assoimmobiliare, ha partecipato al seminario dal titolo “Managing Norway’s oil wealth” svoltosi a Roma presso il Palazzo dell’ABI (Associazione Bancaria Italiana), alla presenza dei massimi esponenti del settore creditizio e finanziario. Il Leader di ANAMA è stato invitato in rappresentanza del settore immobiliare, area nella quale il “Fondo Petrolio” gestito dalla Norges Bank, intende investire in Italia oltre un miliardo di euro. Infatti, la relazione principale è stata tenuta dal Governatore della Banca Centrale di Norvegia, dott. Oystein Olsen (profilo del Governatore), alla presenza dell’Ambasciatore di Norvegia, dott. Bjørn T. Grydeland, del Chief economist di Cassa depositi e prestiti, dott. Edoardo Reviglio della Venaria, e dei massimi esponenti di Banca d’Italia e dell’ABI. Al dott. Bellini è stato dato il compito di costituire e coordinare il Tavolo tecnico – commerciale per l’elaborazione di un elenco di proposte da sottoporre al Fondo. Nella foto: Il gruppo ristretto al Tavolo con il Governatore della Banca Centrale di Norvegia nel lunch offerto dagli organizzatori. Da sinistra: Tord Tukun (Ministro Consigliere – Reale Ambasciata di Norvegia in Roma); Bjørn T. Grydeland (Ambasciatore di Norvegia in Italia); Paolo Garonna (Segretario Generale FEBAF – Federazione delle Banche, delle Assicurazioni e della Finanza); Paolo Bellini (Strategic Advisor Gabetti Property Solutions S.p.A.); Gianfrancesco Rizzuti (Responsabile Comunicazione e Stampa FEBAF); Edoardo Reviglio della Venaria (Chief economist, Cassa depositi e prestiti CDP); Valeria Sannucci (Vice direttore generale Banca d’Italia); Øystein Olsen (Governatore Banca Centrale di Norvegia); Pierfrancesco Gaggi (Responsabile Servizio Relazioni Internazionali ABI – Associazione Bancaria Italiana); Øystein Sjølie (Portavoce Norges Bank). Di seguito la galleria fotografica.

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento