In primo piano

ANAMA insiste sul praticantato e incontra i dirigenti del Ministero dello Sviluppo Economico

venerdì 13 maggio , 2016

L’ANAMA in audizione presso il Ministero dello Sviluppo Economico ha incontrato il Direttore Generale Gianfrancesco Vecchio e i dirigenti di settore per confrontarsi sul regolamento che da il via al praticantato. Il Presidente Nazionale, Paolo Bellini, accompagnato dal vice-Presidente Renato Maffey e dal Direttore Fabio d’Onofrio ha avuto il modo di illustrare ai dirigenti ministeriali la validità dello strumento, rappresentato dal “praticantato”, per ottenere la qualifica professionale. Non vi è dubbio che siano trascorsi troppi anni dal varo della Legge che ha istituito il praticantato, datata 2001, e quindi dopo 15 anni di attesa è venuto il momento di dare corpo a questo importante momento formativo. E’ stata evidenziata l’iniziativa proposta dall’on. Patrizia Maestri, di interrogazione parlamentare con la quale si sollecita il Governo a una risposta scritta in merito. Con la pratica professionale i giovani che si avviano all’attività di agente immobiliare possono avere una codifica all’interno dell’agenzia, affiancandosi al tutor, che di norma è un agente immobiliare esperto, che lo guida e lo affianca nel percorso per l’abilitazione. La materia sarà portata al tavolo della Consulta Nazionale per una condivisione con le altre associazioni, e in parallelo l’ANAMA si è impegnata a presentare uno schema di Regolamento, per agevolare il lavoro del Ministero.

Nella foto: Il Direttore Generale dott. Gianfrancesco Vecchio

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento