Salve! Non sei ancora registrato al sito? Registrati. Se invece ti sei già registrato Accedi.
5, September, 2015

A.N.A.M.A.

Associazione Nazionale Agenti e Mediatori d'Affari

Emma Marcegaglia ricorda Lanzafame, iscritto ANAMA

Scritto da Redazione il agosto - 28 - 2015

Emma Marcegaglia, Presidente dell’ENI, e azionista di riferimento di Albarella SpA, proprietaria dell’Isola di Albarella, ha voluto ricordare Francesco Lanzafame, per tutti noi Franco, pioniere degli agenti immobiliari operanti in Isola. Lanzafame era iscritto ANAMA fin dall’origine, e ci ha lasciati all’età di 91 anni, in piena attività. Ad onorarlo, oltre alla dott.ssa Marcegaglia, la dott.ssa Ilva Sapora, il Senatore Bartolomeo Amidei, il Sindaco di Rosolina, il Prefetto di Rovigo, il Questore, il Comandante della Stazione dei Carabinieri, l’Ammiraglio Capo del Porto di Chioggia, il Comandante della Polizia Urbana e moltissime altre autorità civili, militari e religiose.

Parma: cambia la storia dell’intermediazione immobiliare

Scritto da Redazione il luglio - 20 - 2015

DSCF0285-okDa Parma si fa la Storia! Questa la battuta del presidente nazionale Anama, Paolo Bellini, intervistato dalla Gazzetta di Parma e dalle varie testate giornalistiche locali al termine dell’ incontro di presentazione del Regolamento sul Praticantato per gli agenti immobiliari presso la locale Confesercenti. Per la categoria è certamente un “fatto storico”: sentir parlare nuovamente del Praticantato, tema sempre messo al primo posto da Anama e diventato di grande attualità oggi con il jobs act e l’individuazione degli ausiliari dell’imprenditore. Il praticante agente immobiliare sarà un soggetto munito di maturità di secondo grado, iscritto ad un corso di formazione regionale che affiancherà l’agente esperto per almeno 12 mesi nella sua quotidiana attività. Sarà compensato per le spese e l’attività profusa con un compenso di base, paragonabile ad una stage formativo. Ciò non toglie la possibilità per le aziende di gestire il rapporto come meglio credono. il tutto però all’insegna della trasparenza e del riconoscimento dell’attività formativa del giovane. Gli agenti immobiliari non vogliono “ragazzi di studio” da sfruttare ma futuri colleghi da impiegare nelle proprie agenzie, nelle realtà organizzate. L’interrogazione parlamentare, a firma dell’On. Patrizia Maestri, è già stata depositata e pubblicata nel bollettino della Camera dei Deputati ed impegna il Ministero dello Sviluppo economico a predisporre le basi perché la legge del 2001 diventi efficace.

Di seguito la rassegna stampa dell’incontro di Parma ed i video con le interviste a Paolo Bellini e a Stefano Mulas di ANAMA Parma.

Rassegna stampa:

  Gazzetta dell'Emilia (480,2 KiB, 37 download)



  Confesercentiparma.it (69,1 KiB, 44 download)



 

Parma: parte dal territorio la battaglia per il praticantato

Scritto da Redazione il luglio - 20 - 2015

maestri

Dopo anni di riunioni, incontri e documenti ecco che da Parma parte l’iniziativa per dare vita al Regolamento di Attuazione del Praticantato per gli agenti immobiliari (art. 18 legge 57/2001). L’iniziativa voluta dall’Anama provinciale, in accordo con la Confesercenti territoriale, mira a dare completezza ad una legge del 2001 che ha istituito la pratica professionale quale strada alternativa per la qualifica professionale, ma che da 14 anni è priva del Regolamento di Attuazione. L’obiettivo, dicono a Parma. è quello di creare più possibilità di accesso alla professione anche attraverso la preparazione “sul campo”, da tutti definita la miglior scuola professionale. Oggi per diventare agenti immobiliari oltre al diploma di scuola media superiore serve la frequenza di un corso regionale e il superamento di un esame presso la Camera di Commercio di residenza. Con  il varo del praticantato, invece, nasce la possibilità di entrare subito in agenzia, di ricevere un  compenso di base e di affiancare il tutor (agente immobiliare senior) nella sua opera quotidiana. Nel contempo il giovane candidato agente immobiliare dovrà frequentare un corso abilitante per poter accedere alla qualifica professionale al termine del percorso. Due strade quindi per diventare agenti immobiliari, due modi di approcciare la professione, due modelli diversi ma tutti convergenti verso il bisogno di preparare al meglio gli agenti immobiliari del futuro. A sostenere l’iniziativa di Parma, oltre al nazionale Anama anche l’on. Patrizia Maestri (PD) membro della Commissione lavoro della Camera dei Deputati, che ha presentato un’apposita ed articolata interrogazione al Ministero dello Sviluppo Economico, che alleghiamo.

Nella foto: l’Onorevole Patrizia Maestri, firmataria dell’interrogazione parlamentare sul praticantato

  Interrogazione praticantato (164,6 KiB, 140 download)



Tino Taverna eletto nuovo Presidente Nazionale FIMAA

Scritto da Redazione il luglio - 20 - 2015

L’assemblea nazionale della Fimaa – Confcommercio ha rinnovato i ranghi dirigenziali eleggendo alla Presidenza Nazionale Tino Taverna, leader Fimaa di Varese e della Lombardia. Un veterano della professione e dell’associazionismo alla guida della più storica delle associazioni dei mediatori italiani. Taverna è un moderato, molto attento alle “questioni professionali”, ma aperto al nuovo, operando da sempre con saggezza e serietà. Lavora da decenni nella sua Varese, a capo dell’agenzia immobiliare che lo ha sempre visto gareggiare sul mercato delle professioni.  Attento osservatore degli eventi, ha sempre svolto il ruolo dell’aggregatore tra le associazioni, forte della sua convinzione della validità della Consulta Nazionale dell’Intermediazione che mette allo stesso tavolo la Fiaip, l’Anama e la Fimaa. Taverna prende il posto di Valerio Angeletti, un grande professionista dell’immobiliare ed un serio ed onesto presidente associativo. Non entriamo negli equilibri di altre associazioni e delle strategie che stanno alla base dell’avvicendamento, ma di certo possiamo affermare che la Fimaa in questi anni è cresciuta, per spessore politico e lungimiranza. Fimaa ed Anama sono i sottoscrittori del protocollo Enasarco, strumento di fondamentale importanza per le reti e per tutti coloro che operano sul mercato con ausiliari all’intermediazione immobiliare. Anama con Fimaa lavora da tempo nella Consulta e nell’ambito di Rete Imprese Italia, la grande coalizione delle confederazioni dove convivono Confcommercio e Confesercenti, oltre alle altre sigle del settore terziario, commercio e artigianale. Fimaa ha dato un grande contributo all’accordo sul praticantato, alla obbligatorietà della formazione continua per gli operatori ed alla qualifica dei corsi per le nuove leve. Ora dovrebbero riprendere i lavori della Consulta Nazionale guidata da Paolo Bellini, Presidente Nazionale Anama.

Tino Taverna, presidente Fimaa, con Paolo Bellini, Presidente Anama, ripresi in un convegno a Varese durante la consegna di un attestato di merito al leader di Anama da parte della Fimaa provinciale.

Tino Taverna, presidente Fimaa, con Paolo Bellini, Presidente Anama, ripresi in un convegno a Varese durante la consegna di un attestato di merito al leader di Anama da parte della Fimaa provinciale.

 

Le nuove prospettive dell’agente immobiliare

Scritto da Redazione il giugno - 23 - 2015

agente-immobiliareI grandi players immobiliari riuniti a convegno per analizzare l’evoluzione del ruolo dell’agente immobiliare, tra nuovi scenari e sfide che mettono alla prova l’intero settore. Tra i presenti al convegno anche il Presidente ANAMA, Paolo Bellini, che sostiene come “i nuovi fenomeni non devono essere combattuti, ma compresi, per essere gestiti”, in quanto “oggi non si cerca la casa per strada, la si cerca sui portali immobiliari, ma per una serena compravendita serve l’agente”.

Leggi il resto »

Presentato l’andamento del mercato immobiliare in Confesercenti

Scritto da Redazione il maggio - 22 - 2015

Convegno-Nazionale-TecnocasaTecnocasa, una delle realtà importanti del settore immobiliare, aderente ad ANAMA, ha presentato presso la sede nazionale della Confesercenti in Roma i dati di mercato 2014, con una importante conferenza stampa. Presente il Segretario Generale della Confesercenti, Mauro Bussoni, e il Direttore Generale Anama, Fabio d’Onofrio. L’incontro ha visto la partecipazione di molte testate giornalistiche e agenzie di stampa, che hanno lanciato le notizie emerse in riunione, riempiendo le pagine e i palinsesti di giornali e tv a diffusione nazionale. Per il dettaglio sui dati e le statistiche riportate, si può far riferimento al sito www.tecnocasa.it.

Nella foto: Convention di Tecnocasa

ANAMA incontra Tecnoborsa

Scritto da Redazione il aprile - 22 - 2015

Nell’ambito delle relazioni e dei contatti associativi il Presidente Bellini incontra il Presidente di Tecnoborsa Valter Giammaria, per una panoramica generale sulle attività dell’Ente, le eventuali sinergie che possono essere messe in campo e il confronto sul
mercato della compravendita immobiliare e il tema delle valutazioni.

A Bari, presso l’hotel Sheraton Nicolaus, il 7 aprile 2015, in occasione della riunione nazionale degli Affiliati Iconacasa, si è tenuto l’incontro con il presidente nazionale dell’ANAMA in persona, dott. Paolo Bellini.

L’ANAMA è un’Associazione nazionale di categoria promossa e organizzata da Confesercenti, che opera in rappresentanza degli operatori del settore dell’intermediazione immobiliare e dei mediatori creditizi, associati alla Confederazione.

“Imprese guidate da professionisti” è il motto di ANAMA, condivisa pienamente dalla rete Iconacasa.

Iconacasa punta a una crescita sana e coerente nel tempo e pertanto l’adesione all’ANAMA sarà un punto di forza per la rete che potrà significare per il consumatore finale grande trasparenza e lealtà, quali valori indiscussi per la rete stessa.

All’incontro hanno partecipato anche 2 esponenti importantissimi dell’ANAMA, Antonio Ferrara amministratore delegato di Finitalica, che rappresenta il settore della mediazione del credito, dal quale sono stati presi spunti importantissimi, e il direttore provinciale della Confesercenti di Bari, dott. Nicola Caggiano con il quale nella settimana prossima verrà sottoscritto l’accordo per l’adesione dell’intero gruppo Iconacasa, all’ANAMA grazie alla volontà espressa del presidente in persona Paolo Bellini.

Grazie anche all’ANAMA e al forte interesse dimostrato nei confronti della rete Iconacasa, sono stati sottoscritti ulteriori due accordi importantissimi; il primo con Corsi Academy, ente grazie al quale i giovani imprenditori di Iconacasa potranno ottenere l’abilitazione alla professione; il secondo con IRA, “Italian Russian Association”, un network di imprese, tra cui operatori del real estate italiano interessati a fare affari con il mercato russo.

Ringraziamenti in particolar modo al presidente in persona Paolo Bellini.

Anama Confesercenti al centro dell’attenzione per lo sviluppo di Latronico, in Basilicata. Il Corriere della Sera di sabato 14 marzo ha dedicato una pagina intera al Comune di Latronico citando l’attività svolta da IRA – Italian Russian Association legata all’Anama, l’associazione degli agenti immobiliari presieduta da Paolo Bellini, presidente nazionale.

In allegato: Articolo apparso su Corriere della Sera del 14.03.15

  150314_CdS_Latronico.pdf (5,0 MiB, 87 download)



Il 10 marzo scorso l’autorità’ Garante della Concorrenza e del Mercato si e’ riunita per valutare la denuncia di FIAIP contro le Banche e le loro agenzie immobiliari. Risultato? Esposto rigettato. Infatti si dice nella nota dell’Antitrust che ” la richiesta (Fiaip n.d.r.) non e’ accolta in quanto l’Autorita’, in fase istruttoria, ha valutato che i fatti denunciati non fanno emergere elementi di fatto e di diritto sufficienti a giustificare ulteriori accertamenti (omissis) disponendo l’archiviazione”. Si potrebbe dire tanto chiasso per niente! Ma di fatto “la Questione Banche” non e’ finita. La Consulta nazionale dell’intermediazione, convocata a Roma in questi giorni, sta analizzando ancora l’argomento soprattutto per quanto concerne le regole che stanno alla base del “nuovo fenomeno” che per Anama devono essere uguali per tutte. Il fronte di verifica passo ora alle CCIAA e alle incombenze legate all’apertura delle Unita’ Locali di Unicredit Subito Casa spa, dove servono le SCIA, la nomina dei responsabili, le comunicazioni ufficiali, le abilitazioni professionali e quant’altro.

ANAMA incontra il Ministero dello Sviluppo Economico

Scritto da Redazione il marzo - 25 - 2015

Il Presidente Paolo Bellini, accompagnato dal Vice Presidente Renato Maffey e dal Direttore Fabio D’Onofrio, ha incontrato il Direttore Generale del MI.SE (Ministero Sviluppo Economico), dott. Gianfrancesco Vecchio, oltre ai dirigenti Maceroni e Parisi, per una programmata analisi dei temi legati al praticantato, al nuovo fenomeno delle banche nell’intermediazione immobiliare e ai rapporti con le Camere di Commercio italiane. Il colloquio rientra nei programmi di incontri di confronto da tempo previsti tra il Ministero e l’ANAMA, ai fini di tenere aggiornato il management sulle dinamiche di settore e del mercato.

Giovedì 19 marzo alle ore 11,00 presso la sede della Confesercenti di Milano in via Sirtori importante convegno sui temi della casa, dello sviluppo del territorio, sulle tutele della professionalità, delle normative europee e  le nuove sinergie in un mercato immobiliare in continuo rinnovamento tra crisi e ripresa. Ma anche il ruolo dell’ Europa nella innovazione e tutela di una professione come quella dell’agente immobiliare e delle grandi imprese dell’intermediazione. Con uno sguardo particolare alla “discesa” in campo dei grandi gruppi bancari (è di alcuni giorni fa la notizia che anche la grande distribuzione guarda a questo segmento di mercato) nel settore dell’intermediazione immobiliare con l’apertura di agenzie su tutto il territorio e quindi necessità di regole comuni affinché la concorrenza sia leale. Tra i relatori presenti all’iniziativa, vi sarà l’eurodeputato on. Flavio Zanonato, oltre ai referenti a capo dei gruppi Toscano, Tecnocasa e Fondocasa.

In allegato: Locandina del Convegno – Ingresso libero

  Locandina Convegno ANAMA - Milano 19 marzo (146,5 KiB, 169 download)