Articoli per la categoria: mutui

Anama: calo dei prezzi delle case, mercato in ripresa. Bellini: “rispettare patto sul taglio delle tasse”.

lunedì 5 ottobre , 2015
“L’abbassamento dei prezzi delle case, unito alla ripresa dei mutui, rappresentano due elementi importanti e favorevoli per rimettere in movimento il mercato immobiliare. Ma senza il taglio delle tasse sulla prima casa e senza agevolazioni sulla concessione di finanziamenti, soprattutto ai lavoratori autonomi, sarà difficile dare nuovo impulso alla compravendita di immobili”. E’ quanto afferma il presidente dell’Anama–Confesercenti, Paolo Bellini, commentando i dati diffusi oggi dall’Istat sull’andamento dei prezzi delle case. “Dieci anni ...

, , , , , , , , ,

Le compravendite nel 2014 raggiungono quota 594.000 ed i mutui a circa 280.000

martedì 28 aprile , 2015
Finalmente ci siamo: il mercato immobiliare è in ripresa. Lo dice l’ISTAT nella recente rilevazione che guarda all’andamento degli scambi immobiliari registrati nel 2014 rispetto all’anno precedente. Dopo 7 anni in calo, il mercato immobiliare ha ripreso a crescere. Le compravendite sono aumentate a livello nazionale dell’1,6% sul 2013, sempre secondo la rilevazione dell’Istat su dati di fonte notarile. Gli aumenti riguardano tutte le zone geografiche tranne le Isole, dove invece si rileva un calo dell’1% sul residenziale di a...

, , , ,

Continua la crisi: rinnovato il fondo di solidarietà sui mutui prima casa

domenica 28 aprile , 2013
Da ieri 28 aprile è ancora possibile presentare domanda per il fondo di solidarietà sui mutui prima casa. Tutto a seguito dell’avvenuto finanziamento del Ministero dell’Economia e Finanze – grazie al decreto Salva Italia – e gestito dalla Consap. Il fondo consente la sospensione, fino a 18 mesi, del pagamento dell’intera rata del mutuo per l’acquisto dell’abitazione principale (a fine 2012 i mutui sospesi sono stati in totale 6mila). Ricordiamo che il prestito deve essere inferiore ai 250 mila euro, in ammortamento da almeno un a...

, , ,

Mediatori creditizi : scade il 31 ottobre il termine per iscrizione negli elenchi

domenica 7 ottobre , 2012
Agenti e mediatori finanziari sono chiamati a rinnovare la loro iscrizione negli elenchi tenuti dall’Organismo voluto da Banca d’Italia. Il passaggio dai vecchi elenchi degli agenti finanziari e mediatori creditizi a quelli nuovi tenuti dall’OAM non è automatico. Bisogna entro il 31 ottobre prossimo, ripresentare dati ed informazioni in particolar modo per gli agenti in attività finanziaria ed i mediatori creditizi iscritti prima del 30 giugno 2011. Infatti prima della riforma tutti gli operatori si sono iscritti negli appositi albi tenuti da Banki...

, , , , ,

Gli agenti immobiliari come segnalatori del mutuo

domenica 29 luglio , 2012
La Commissione Finanza e Tesoro del Senato della Repubblica ha dato il suo parere sullo Schema di decreto correttivo del D. lgs. n.141/2010, recante attuazione della direttiva 2008/48/CE relativa ai contratti di credito ai consumatori, nonché alle modifiche del titolo V del testo unico bancario in merito alla disciplina dei soggetti operanti nel settore finanziario, degli agenti in attività e dei mediatori creditizi. La Sesta Commissione permanente Finanza e Tesoro del Senato, nel corso della sessione presieduta dal Vice Presidente della Commissione Sen. Adriano...

, , ,

Il Mediatore del credito

domenica 13 novembre , 2011
Dopo aver illustrato il mediatore immobiliare, nella compravendita di case e terreni e il mediatore civile nella mediazione dei conflitti tra privati eccoci oggi ad analizzare una figura professionale relativamente nuova, il mediatore creditizio. Infatti fino ad un decennio fa in pochi conoscevano questa figura professionale. Si tratta di un professionista che si adopera per individuare il mutuo, il prestito o il finanziamento più adatto all’esigenza del cliente, contrapponendosi tra le banche e le finanziarie e d il cliente stesso. Con l’avvento del me...

, , , ,

Nuovi aumenti del tasso di interesse mutui piu’ cari

mercoledì 20 luglio , 2011
Nei primi giorni del mese di Luglio abbiamo subito l’ennesimo rincaro da parte della Banca Centrale Europea. L’aumento ha riguardato il tasso di rifinanziamento per un piu’ 0,25% passando quindi da un tasso ufficiale dell’ 1,50%. Ecco che i mutui a tasso variabile vedranno una leggera crescita delle rate. Tuttavia i mutui rimangono sempre convenienti se si considera che oggi i tassi rimangono bassi, il mutuo a tasso variabile rimane ancora più appetibile rispetto ad un tasso fisso. Dovendo comprar casa oggi o dovendo chiedere un mutuo per ...

, ,

Milleproroghe: ecco le decisioni prese per la casa

sabato 19 febbraio , 2011
Approvato dal Parlamento il decreto Milleproroghe. Tentiamo quindi di sintetizzare le novità che riguardano il settore immobiliare e la casa. Affitti: prorogati gli sfratti, rinviando di un anno, dal 31 dicembre 2010 al 31 dicembre 2011, il termine per l’esecuzione degli sfratti. Questo provvedimentgo rigurada esclusivamente le famiglie a basso reddito. Catasto: la regolarizzazione delle cosidette “Case fantasma” viene prorogata di un mese. Il nuovo termine e’ fissato a sabato 30 aprile 2011 anzichè al 31 marzo 2011 come a suo tempo decis...

, , , ,

Nasce il nuovo mediatore professionale del credito

sabato 11 settembre , 2010
Il Decreto legislativo del 13 agosto 2010, n. 141 al Titolo VI-bis disciplina l’attività degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. La nostra attenzione si sofferma sulle regole dettate per “il mediatore creditizio”, che per lo svolgimento “dell’esercizio professionale” è tenuto all’iscrizione nell’apposito Elenco e a mantenere la qualità di figura “terza ed indipendente”, sia verso la clientela in cerca di mutui e finanziamenti che verso le Banche e gli istituti finanziari. Mentre lasciamo in altro momento la disamina ...

, , , , , , , , ,

Il Fondo di solidarietà per chi non riesce con il mutuo

domenica 22 agosto , 2010
Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Regolamento (vedi allegato Regolamento) prende vita il Fondo di solidarietà per i mutui prima casa. Ci sono voluti tre anni dal provvedimento che lo istituisce ma ora per tutti coloro che si trovano nelle condizioni indicate dal provvedimento vi è la reale possibilità di sospendere per 18 mesi il pagamento del mutuo. Il tutto a partire dal 2 settembre prossimo. Il Fondo di solidarietà risulta molto più fattibile ed efficace del Piano Famiglie varato dall’Abi lo scorso gennaio (al quale avevano aderito lo sc...

, , , ,

Scatta il Piano Famiglie – Moratoria sui mutui

venerdì 5 febbraio , 2010
Da qualche giorno il governo ha dato il via all’accordo “piano famiglie” siglato lo scorso dicembre tra l’ABI ed i Consumatori. Le famiglie in difficoltà con il pagamento delle rate di mutuo che hanno perso il lavoro nel 2009, lavoratori cassintegrati o coloro i quali abbiano subito la morte di un familiare potranno chiedere al proprio Istituto di credito la sospensione delle rate per un massimo di 12 mesi. (altro…)

,