In primo piano

Taranto: grande attivismo per sostenere ANAMA in provincia

domenica 28 ottobre , 2012

La presidenza provinciale ANAMA di TARANTO, capitanata da Antonio Ferrara (nella foto) in collaborazione con le associazioni di categoria FIMAA e FIAIP, coordinate dalla locale Camera di Commercio intendono organizzare una sessione di formazione sugli adempimenti previsti dal Decreto 59/2010.

ANAMA partecipando all’iniziativa e fornendo i servizi previsti dall’organizzazione interna vuole fornire ai propri associati ogni genere di assistenza per il corretto adempimento delle attività necessarie per l’adeguamento al nuovo schema legislativo, che entrerà in vigore tra poco più di sei mesi.

Dal prossimo anno verrà definitivamente soppresso il ruolo agenti d’affari in mediazione: pertanto le attività dovranno essere dichiarate al registro delle imprese della CCIAA della provincia attraverso la SCIA (segnalazione certificata di inizio attività) e la firma digitale.

Tutti gli agenti e le imprese iscritte nel “vecchio ruolo” hanno tempo sino al prossimo 13 maggio 2013 per adeguarsi alle nuove regole. Rimarranno fermi e validi i requisiti professionali e di incompatibilità previsti dalla vecchia normativa.

In allegato: guida alla nuova normativa predisposta da ANAMA Nazionale.

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento