News

Anama convocata al Senato della Repubblica

venerdì 19 ottobre , 2018

Audizione al Senato per ANAMA, su invito dell’On. Ettore Antonio Licheri, Presidente della 14ª Commissione permanente – Politiche dell’Unione europea.

La delegazione ANAMA, composta del Presidente Nazionale Paolo Bellini, dal Vice Presidente Renato Maffey e dal Direttore Fabio D’Onofrio, saranno a Palazzo Madama, martedì 23 ottobre prossimo, alle ore 11:00.

I temi oggetto dell’incontro saranno: l’incompatibilità, la necessità di adeguare la Legge 39 del 1989, e l’articolo 18 della Legge 57 del 2001, alle esigenze di mobilità e dinamicità che caratterizzano il settore immobiliare. Infatti ANAMA, ponendo al centro dell’attenzione il consumatore, sente il dovere di edulcorare l’incompatibilità, permettendo all’agente immobiliare di svolgere attività di consulenza, legata al settore, e propedeutica alla conclusione degli affari.

La posizione di ANAMA, è sempre coerente ai principi che ispirano l’associazione: massima libertà e regole uguali per tutti, fermo restando i requisiti e gli elementi fondamentali, per la qualifica professionale e lo svolgimento dell’attività.

La posizione di ANAMA, ricalca il contenuto della delibera della Consulta Nazionale dell’Intermediazione, del 7 maggio 2014, che ribadisce:
L’esercizio dell’attività di mediazione immobiliare è incompatibile:
– con l’attività svolta in qualità di dipendente da persone, società o enti, privati e pubblici, ad esclusione delle imprese di mediazione;
– con l’esercizio di attività imprenditoriali unicamente nel caso in cui tali attività si esplichino nel commercio di prodotti oggetto dell’attività di mediazione che s’intende esercitare;
– con l’esercizio di attività professionali escluse da quelle di mediazione comunque esercitate”.

A quattro anni da questa iniziativa, staremo a vedere come si definiscono dette posizioni, e quale, di fatto sarà il risultato pratico.

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento