News

INTENSA ATTIVITÀ DELLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA NEI CONFRONTI DEL PARLAMENTO

lunedì 10 Febbraio , 2020

Obiettivo:

– Regolare l’incompatibilità facendo chiarezza su chi può svolgere attività diversa e anche quella di mediatore;

– introdurre il praticantato tra i requisiti per l’abilitazione professionale;

– salvaguardare la FAD (formazione a distanza) per i corsi preparatori all’esame;

– istituire i crediti formativi obbligatori per l’aggiornamento della categoria.

Azioni:

1 – Incontri a breve con il MISE – Ministero dello Sviluppo Economico, per un costruttivo confronto in merito;

2 – coinvolgimento di parlamentari sensibili ai temi che stanno a cuore alla categoria, per la presentazione in aula di interpellanze, quesiti e proposte legislative;

3 – convocazione della Consulta Nazionale nel mese di marzo per fare il punto della situazione in itinere.

Tempi:

Febbraio: incontro al Ministero; confronto con i deputati ed i senatori coinvolti sugli argomenti legati alla categoria; coinvolgimento delle Regioni e delle principali associazioni professionali.

Marzo: verifica dell’attività in Consulta Nazionale e definizione delle prossime mosse verso il Parlamento ed il Governo con i Ministeri interessati.

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento