In primo piano

Coronavirus, approvato il decreto da 25 miliardi di euro.

lunedì 16 Marzo , 2020

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto “Cura Italia” che contiene le misure economiche per rispondere all’emergenza sanitaria. 

Queste le aree di intervento :

  • Sostegno al Sistema sanitario nazionale e la Protezione civile,
  • sostegno all’occupazione, la difesa del lavoro e del reddito (cassa integrazione in deroga che andrà a coprire anche le ”aziende con un solo dipendente”);
  • copertura “di tutti i lavoratori autonomi, stagionali e di altre forme con un assegno di 600 euro per il mese di marzo”;
  • congedo parentale a 15 giorni e un voucher baby-sitter da 600 euro
  • sistema del credito e l’agevolazione dell’erogazione di liquidità: sospensione delle rate di mutui e dei prestiti, con garanzie pubbliche;
  • sospensione degli obblighi di versamento di tributi e contributi: il ministro dell’Economia parla di un differimento al 31 maggio “per le imprese che fatturano fino a 2 milioni”;
  • sostegno e misure per le categorie colpite direttamente dalla crisi: tra i settori economici citati, il trasporto merci.

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento