La notizia del giorno

Emergenza Coronavirus – Le proposte di Anama nazionale al Governo.

lunedì 30 Marzo , 2020

Pubblichiamo le richieste presentate da Anama nazionale al Governo, per riuscire ad arginare il dramma economico e strutturale che l’emergenza Coronavirus scaraventa nel settore immobiliare.

➡️ attivare al più presto la possibilità di registrare telematicamente anche le seguenti tipologie di contratti:

– contratti preliminari di vendita;

– integrazioni di contratti preliminari di vendita (seconda rata di caparra/acconto);

– risoluzioni contratto preliminare di vendita;

– riduzioni di canone di contratti di locazione;

– contratti di comodato uso gratuito/ oneroso.

➡️ chiarire al più presto se e come si dovranno pagare le sanzioni per tutte le pratiche che non sono state registrate.

➡️ credito d’imposta per le locazioni A/10

Non capiamo perché limitare il credito d’imposta ai soli C/1 e non a tutte le altre unità produttive e specificatamente per il nostro settore agli uffici A/10 dove spesso sono presenti le agenzie immobiliari.

➡️ sospensione pagamenti imposte e tasse

Sono sostanzialmente escluse aziende al di sopra dei 2.000.000,00 di Euro di ricavi, mettendo in difficoltà un settore che non solo ha in questo momento azzerato i suoi ricavi, ma che prevede per il prossimo futuro una lentissima ripresa con il rischio di una forte crisi per il settore immobiliare in tutte le sue componenti. Anche per le aziende al di sotto dei 2.000.000,00 la sola sospensione di pochi mesi rischia di essere un procrastinare una morte certa. Bisogna immaginare un aiuto più ampio e duraturo almeno fino alla fine dell’anno. Lo stato ha già incassato nel mese di novembre 2019 acconti sulle tasse pari al 90% per tale anno, dovrebbe prevedere per il 2020 una sospensione degli acconti e loro relativo pagamento nel 2021 con eventuali dilazioni senza interessi per almeno 12 mesi.

➡️ sospensione termini agevolazioni riacquisto.Non sono stati sospesi i termini per usufruire delle agevolazioni per il riacquisto e rivendita entro un anno della prima casa e del credito d’imposta.

➡️ modalità per validare online le scritture relative alle compravendite immobiliari, promuovendo un disegno di legge che consentisse a tutti di poter stipulare contratti preliminari e/o rogiti notarili online attraverso la comunicazione audiovisiva e la firma digitale grafometrica, permettendo quindi a molte persone di vendere o acquistare casa senza dover interrompere il distanziamento/isolamento sociale a cui sono sottoposti.

➡️ formazione Fad/E-learning

Visto il documento della conferenza delle regioni e delle province autonome del 25/luglio/2019 e la delibera n.130 della giunta regionale dell’Emilia-Romagna del 10/02/2020, che prevedono la riduzione al  30% della formazione online anche per gli agenti immobiliari, professione prettamente intellettuale, riteniamo opportuno che in questo momento tali delibere vengano sospese fino a fine anno per consentire  agli agenti immobiliari di continuare a seguire i corsi online. Successivamente si dovrà riaprire un tavolo di lavoro per ridiscutere l’esclusione da tali delibere delle professioni intellettuali come la nostra che, dovendo comunque sostenere un esame di abilitazione presso le camere di commercio o una pratica professionale di almeno 12 mesi, non necessita di attività in aula ma solo di studio delle materie previste dai corsi. 

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento